home chi siamo ricerca educazione aree pubblicazioni
 
         
 
         
 
 
 
  Fai click sui nomi per vedere bio o CV  
     
  Consiglio direttivo  
   
 

Giovanni Bearzi, Presidente
Francesco Rombolà, Vicepresidente
Nina Luisa Santostasi

 
   
  Direttore esecutivo  
   
 

Silvia Bonizzoni

 
     
  Ricercatori  
   
 

Giovanni Bearzi
Silvia Bonizzoni
Lavinia Eddy
Nathan B. Furey
Sarah Piwetz
Nina Luisa Santostasi

 
   
 

Collaboratori

 
   
 

Mauro Bastianini
Maddalena Bearzi
Rahel Beck
Marco Bregoli
Vera Bürgi
Mauro Caldana
Claudia Ciolfi
Viviana Ciolfi
Bruno Cozzi
Philippa Dell
Mariana Ferreira Da Silveira
Tilen Genov
Olivier Gimenez
Eva Greene
Paolo Guidetti
Margarita Iatrou

Dagmar Knäbel
Sigrid Lüber
Sandro Mazzariol
Carlotta Mazzoldi
Fabienne McLellan
Chrisoula Papalexi
Konstantinos Papalexis
Randall R. Reeves
Melissa Riley
Elisabetta Maria Rossi
Valentina Rossi
Andrea Sacchi
Nicola Stoppelli
Simone Tenan
Vasilis D. Valavanis
Bernd Würsig
 
     
  Collegio dei Probiviri  
   
 

Lavinia Eddy, Presidente
Guido Benedetto
Valentina Rossi

 
     
     
  Finalità  
   
 

Dolphin Biology and Conservation intende contribuire alla tutela della natura e dell'ambiente marino, con particolare riferimento alla fauna selvatica, mediante lo svolgimento di attività volte alla conoscenza, valorizzazione e protezione del patrimonio naturale e della biodiversità.

 
     
  Associazione  
   
 

Dolphin Biology and Conservation (DBC) è un'associazione senza fini di lucro registrata come Associazione di Promozione Sociale nella regione Friuli Venezia Giulia. DBC ha una sede legale a Cordenons (Pordenone) e una base di campo a Loreo (Rovigo). Il codice fiscale è 91081040742.

 
   
  Contatto  
   
 

Ci puoi contattare per email (sostiture # con @):
admin#dolphinbiology.org

 
     
  Sostienici  
   
 

Se ci vuoi donare il 5 per mille:
APS Dolphin Biology and Conservation
C.F. 91081040742

 
     
  Adeguamenti normativi  
   
 

Informativa per il trattamento dei dati personali

Adempimento degli obblighi di trasparenza e di pubblicità

 
     
  Consigli agli studenti  
   
 

QUI trovi suggerimenti e link

 
     
 
     
 
Missione
 

Produrre e divulgare conoscenze scientifiche che contribuiscano a rendere gli oceani un ambiente sano per i cetacei e le altre specie marine.

Creare competenze professionali e sensibilizzare il pubblico al fine di tutelare la biodiversità, promuovere apprezzamento e compassione verso gli animali, e ideare soluzioni che contribuiscano a una co-esistenza rispettosa e sostenibile.

 
Visione
 

Crediamo nella possibilità di rallentare, arrestare e riparare i danni provocati all'ambiente naturale dalle attività umane.

Aspiriamo a una società in cui le persone si assumono la responsabilità di preservare la fauna selvatica e di tutelare l'ambiente che tutti noi condividiamo.

 
Valori guida
 

Riteniamo che gli scienziati debbano ispirarsi a valori etici, operando con saggezza. Crediamo che la scienza, piuttosto che un fine, sia principalmente uno strumento per rendere le attività umane più sostenibili ed eque, con lo scopo ultimo di creare o ristabilire armonia con il mondo naturale, aumentando la gioia di vivere e la giustizia sociale.

Diamo valore alla semplicità come scelta di vita. Ci rendiamo conto che la nostra visione comporta responsabilità personali e cambiamenti nel comportamento individuale e collettivo. Pertanto ci impegnamo a ridurre la nostra abitudine al consumo, a utilizzare le risorse in modo consapevole, a rispettare gli esseri viventi e l'ambiente in cui vivono, e ad approfondire la comprensione dei rapporti di causa ed effetto che portano al degrado ambientale e alla perdita di biodiversità, così come alla sofferenza e al disagio sociale.

Evitiamo di creare danno agli esseri viventi al fine di studiarli.

Apprezziamo la diversità fra i nostri collaboratori, riconoscendo che la nostra missione può essere svolta meglio da individui di diverso orientamento, fede, cultura e nazionalità.

Abbiamo a cuore la sincerità, una comunicazione onesta, una franca espressione di eventuali disaccordi, e un'apertura a opinioni diverse. Ci aspettiamo che i nostri collaboratori lavorino insieme in un contesto di reciproca fiducia.

Accogliamo il principio di precauzione come linea guida. Ci impegniamo a utilizzare la migliore evidenza scientifica, uno spirito creativo e un'attitudine non-violenta per identificare soluzioni innovative ai problemi di conservazione della natura, puntando a obiettivi che possano fare la differenza e durare nel tempo.